ASCOLTA MOLTO ATTENTAMENTE!

Quanto meravigliosa deve essere la persona che merita l’amore totale del tuo cuore, della tua anima e delle tue forze?

Deuteronomio 6:1-25

Principi basilari della legge
1 Questi sono i comandamenti, le leggi e le prescrizioni che il SIGNORE, il vostro Dio, ha ordinato di insegnarvi, perché li mettiate in pratica nel paese nel quale vi preparate a entrare per prenderne possesso, 2 così che tu tema il tuo Dio, il SIGNORE, osservando, tutti i giorni della tua vita, tu, tuo figlio e il figlio di tuo figlio, tutte le sue leggi e tutti i suoi comandamenti che io ti do, affinché i tuoi giorni siano prolungati. 3 Ascoltali dunque, Israele, e abbi cura di metterli in pratica, affinché venga a te del bene e vi moltiplichiate grandemente nel paese dove scorrono il latte e il miele, come il SIGNORE, il Dio dei tuoi padri, ti ha detto.
4 Ascolta, Israele: Il SIGNORE, il nostro Dio, è l’unico SIGNORE.
5 Tu amerai dunque il SIGNORE, il tuo Dio, con tutto il cuore, con tutta l’anima tua e con tutte le tue forze. 6 Questi comandamenti, che oggi ti do, ti staranno nel cuore; 7 li inculcherai ai tuoi figli, ne parlerai quando te ne starai seduto in casa tua, quando sarai per via, quando ti coricherai e quando ti alzerai. 8 Te li legherai alla mano come un segno, te li metterai sulla fronte in mezzo agli occhi 9 e li scriverai sugli stipiti della tua casa e sulle porte della tua città.

10 Quando il SIGNORE, il tuo Dio, ti avrà fatto entrare nel paese che giurò ai tuoi padri, Abraamo, Isacco e Giacobbe, di darti; quando ti avrà condotto alle grandi e belle città che non hai edificate, 11 alle case piene di ogni bene che non hai accumulato, alle cisterne che non hai scavate, alle vigne e agli uliveti che non hai piantati, quando mangerai e sarai sazio, 12 guàrdati dal dimenticare il SIGNORE che ti ha fatto uscire dal paese d’Egitto, dalla casa di schiavitù. 13 Temerai il SIGNORE, il tuo Dio, lo servirai e giurerai nel suo nome. 14 Non seguirete altri dèi, presi fra gli dèi degli altri popoli intorno a voi, 15 perché il tuo Dio, il SIGNORE, che sta in mezzo a te, è un Dio geloso; l’ira del SIGNORE tuo Dio si accenderebbe contro di te e ti farebbe scomparire dalla terra. 16 Non tenterete il SIGNORE, il vostro Dio, come lo tentaste a Massa. 17 Osserverete diligentemente i comandamenti del SIGNORE, il vostro Dio, le sue istruzioni e le sue leggi che vi ha date. 18 Farai ciò che è giusto e buono agli occhi del SIGNORE, affinché venga a te del bene ed entri in possesso del buon paese che il SIGNORE giurò ai tuoi padri di darti, 19 dopo che egli avrà scacciato tutti i tuoi nemici davanti a te, come il SIGNORE ha promesso. 20 Quando in avvenire tuo figlio ti domanderà: «Che significano queste istruzioni, queste leggi e queste prescrizioni che il SIGNORE, il nostro Dio, vi ha date?» 21 Tu risponderai a tuo figlio: «Eravamo schiavi del faraone in Egitto e il SIGNORE ci fece uscire dall’Egitto con mano potente. 22 Il SIGNORE operò sotto i nostri occhi miracoli e prodigi grandi e disastrosi contro l’Egitto, contro il faraone e contro tutta la sua casa, 23 e ci fece uscire di là per condurci nel paese che aveva giurato ai nostri padri di darci. 24 Il SIGNORE ci ordinò di mettere in pratica tutte queste leggi e di temere il SIGNORE, il nostro Dio, affinché venisse a noi del bene sempre ed egli ci conservasse in vita, come ha fatto finora. 25 Questa sarà la nostra giustizia: l’aver cura di mettere in pratica tutti questi comandamenti davanti al SIGNORE nostro Dio, come egli ci ha ordinato».

ESPLORA

Stare molto attenti
Dopo aver ripetuto i Dieci Comandamenti, fondati sul piano amorevole di salvezza di Dio, Mosè ora chiede a Israele di amare questo Dio!
I buoni progetti di Dio per il popolo erano basati sulle promesse fatte loro. Per questo motivo era importante che il popolo prestasse molta attenzione e riconoscesse che il Signore, il loro Dio, è uno – un Dio degno del loro amore completo!

Unico Vero Dio
Non lasciare che la parola ‘uno’ ti confonda. Mosè non vuole sostenere che Dio è solitario. La stessa parola ‘uno’ è usata anche per Adamo ed Eva in Genesi 2:24. Non sta dicendo che la Trinità è impossibile. Al contrario, afferma che Dio Tre-in-uno d’Israele è l’unico vero Dio degno di ogni devozione!

Benedizione della Sua parola
Questo Dio è talmente degno d’amore che il popolo deve assicurarsi di non dimenticare la benedizione della Sua parola, ma tenerla stretta nei loro cuori e preparare la generazione seguente a rispondere a Lui (v. 6-9, 20-25).

Tentazione a deviare
Un problema che molti incontrano è la tentazione di deviare e dimenticare Dio a causa della prosperità in cui si trova (6:10-12).
Dio li avverte che i cuori sbandano facilmente quando tutto va bene.
Non è così?

AGISCI

‘Alla grazia, gran debitore, ogni giorno fa’ che io sia;
che la bontà, come catena, leghi il mio cuore a Lui,
spinto dalla curiosità, Signore, spinto via dal Dio che amo…’ (R Robinson, ‘Come, Thou Fount of Every Blessing‘, 1758).

PETER MEAD

Traduzione di Piccola Rondine

Testo Originale: https://www.wordlive.org/Session/Classic/2019-06-28/Listen-very-carefully!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.