FORZA PER RESISTERE

Chiedi a Dio di essere ‘rafforzato interiormente dal Suo Spirito‘ (v. 16).

Efesini 3:14-21

14 Per questo, dico, io piego le ginocchia davanti al Padre, 15 dal quale ogni paternità nei cieli e sulla terra prende nome, 16 perché vi conceda, secondo la ricchezza della sua gloria, di essere potentemente rafforzati dal suo Spirito nell’uomo interiore. 17 Che il Cristo abiti per la fede nei vostri cuori e così, radicati e fondati nella carità, 18 siate in grado di comprendere con tutti i santi quale sia l’ampiezza, la lunghezza, l’altezza e la profondità, 19 e conoscere l’amore di Cristo che sorpassa ogni conoscenza, perché siate ricolmi di tutta la pienezza di Dio.
20 A colui che in tutto ha potere di fare
molto più di quanto possiamo domandare o pensare,
secondo la potenza che già opera in noi,
21 a lui la gloria nella Chiesa e in Cristo Gesù
per tutte le generazioni, nei secoli dei secoli! Amen.

ESPLORA

Qual è stata la più grande prova che ti è capitata? Se tu avessi saputo chi l’aveva preparata, avresti chiesto il suo aiuto?
Questo è il motivo per cui l’apostolo Paolo prega.

Paolo prega, non per sé stesso, malgrado si trovasse in prigione, ma affinché gli Efesini non fossero scoraggiati dalle sue sofferenze (v. 13)! Nota come l’apostolo torna alle verità eterne di mettere la sua vita ed il suo ministero in prospettiva (v. 15).

Qual è la sua prima richiesta (v. 16, 17a)? Ha senso in un mondo che non capisce – a volte anche ostile – chiedere forza. Ma lo scopo di Dio nell’elargire la forza non è per impressionare il mondo o per vincere il Suo nemico, è semplicemente affinché Cristo abiti in noi, in altre parole, affinché possiamo gustare le ricchezze di essere uniti con Lui.

La chiave di tutto è l’amore (v. 17b-19). Anche se Dio, per noi, ha già fatto cose grandiose, abbiamo ancora difficoltà ad afferrarne il motivo.
Perché abbiamo bisogno del potere di Dio? Nota che la preghiera di Paolo è ‘con tutti i santi‘ (v. 18) – una persona isolata non può far vedere il vero amore di Dio.
Queste non sono informazioni imparate, ma sono esperienze vissute in un rapporto con Dio (v. 19).

AGISCI

Rileggi la preghiera di Paolo. Fermati a pregare le stesse cose: per te, per la tua chiesa e per coloro attorno a te. Usa i versetti 20 e 21 come spunto per ringraziare e lodare Dio.

MARK MEYNELL

Traduzione e Arrangiamento di Piccola Rondine

Testo Originale: https://content.scriptureunion.org.uk/wordlive/power-stand

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.