APRITI!

Pensando alle amicizie, quali sono le persone a cui dai più valore, con cui hai piacere di stare in loro compagnia, a cui ti rivolgi nei momenti di bisogno? Ringrazia Dio per tutte queste persone.

Marco 7:31-37

Gesù guarisce un sordomuto
31 Gesù partì di nuovo dalla regione di Tiro e, passando per Sidone, tornò verso il mare di Galilea attraversando il territorio della Decapoli.
32 Condussero da lui un sordo che parlava a stento; e lo pregarono che gli imponesse le mani. 33 Egli lo condusse fuori dalla folla, in disparte, gli mise le dita negli orecchi e con la saliva gli toccò la lingua; 34 poi, alzando gli occhi al cielo, sospirò e gli disse: «Effatà!» che vuol dire: «Apriti!» 35 E gli si aprirono gli orecchi; e subito gli si sciolse la lingua e parlava bene. 36 Gesù ordinò loro di non parlarne a nessuno; ma più lo vietava loro e più lo divulgavano; 37 ed erano pieni di stupore e dicevano: «Egli ha fatto ogni cosa bene; i sordi li fa udire, e i muti li fa parlare».

ESPLORA

All’inizio del primo secolo, essere sordi e muti significava essere terribilmente isolati e disabili.

L’uomo nella nostra storia ha però alcuni buoni amici che lo conducono a Gesù. Questo è quello che fanno i buoni amici – ci amano e vogliono il meglio per noi e fanno quanto è loro possibile per aiutarci.

Con alcuni strani gesti, Gesù prega per l’uomo infortunato. Il suo sospiro, forse significa la profondità della sua compassione e forse la difficoltà spirituale necessaria per liberare questo uomo (v. 34).
Il comando ‘Effatà’ dimostra l’autorità di Gesù sulle malattie. L’uomo riceve una doppia guarigione: può udire perfettamente e può parlare chiaramente. I suoi amici ne rimangono molto impressionati!

Il ministerio di guarigione di Gesù dimostra la compassione di Dio sui malati, ma è anche un modo per annunciare che il Regno di Dio è arrivato, e che Gesù è il Messia. Queste persone se ne sono rese conto? L’uomo guarito lo ha capito? (Tony Horsfall)

Gesù comanda loro di non dire nulla pubblicamente, probabilmente perché pubblicizzandolo come un uomo che compie miracoli non avrebbe permesso loro di vedere in Gesù il Cristo, il Figlio di Dio. Vuole essere proclamato solo quando le persone hanno davvero capito la Sua vera identità.
Annunciare ill vangelo è il cuore del ministerio di Gesù ed è lo stesso per i discepoli, per coloro che Lo seguono.

AGISCI

La guarigione miracolosa fisica ha anche un significato parallelo spirituale, quando le nostre orecchie si aprono alla voce di Dio e le nostre labbra cantano le Sue lodi. Anche questo è un miracolo.
Pensa a qualche modo in cui puoi contribuire ad annunciare il Vangelo. Forse anche semplicemente raccontando ad altri quello che Gesù ha fatto per te!

TONY HORSFALL & COR BENNEMA

Traduzione e Arrangiamento di Piccola Rondine

Testo Originale: https://content.scriptureunion.org.uk/wordlive/be-opened

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.