AMBIZIONE E REGNO

Ricorda che non dobbiamo soltanto ascoltare la Parola di Dio, ma dobbiamo anche metterla in pratica. Prega affinché nel leggerLa oggi, tu sappia già come rispondere.

Marco 10:32-45

Gesù predice per la terza volta la passione e la risurrezione
32
 Mentre erano in cammino salendo a Gerusalemme, Gesù andava davanti a loro; essi erano turbati; quelli che seguivano erano pieni di timore. Egli prese di nuovo da parte i dodici, e cominciò a dir loro le cose che stavano per accadergli: 33 «Noi saliamo a Gerusalemme e il Figlio dell’uomo sarà dato nelle mani dei capi dei sacerdoti e degli scribi. Essi lo condanneranno a morte e lo consegneranno ai pagani, 34 i quali lo scherniranno, gli sputeranno addosso, lo flagelleranno e l’uccideranno; ma, dopo tre giorni, egli risusciterà».

Risposta di Gesù alla domanda di Giacomo e di Giovanni
35
 Giacomo e Giovanni, figli di Zebedeo, si avvicinarono a lui, dicendogli: «Maestro, desideriamo che tu faccia per noi quello che ti chiederemo». 36 Egli disse loro: «Che volete che io faccia per voi?» 37 Essi gli dissero: «Concedici di sedere uno alla tua destra e l’altro alla tua sinistra nella tua gloria». 38 Ma Gesù disse loro: «Voi non sapete quello che chiedete. Potete voi bere il calice che io bevo, o essere battezzati del battesimo del quale io sono battezzato?» Essi gli dissero: «Sì, lo possiamo». 39 E Gesù disse loro: «Voi certo berrete il calice che io bevo e sarete battezzati del battesimo del quale io sono battezzato; 40 ma quanto al sedersi alla mia destra o alla mia sinistra, non sta a me concederlo, ma è per quelli a cui è stato preparato». 41 I dieci, udito ciò, cominciarono a indignarsi con Giacomo e Giovanni. 42 Ma Gesù, chiamatili a sé, disse loro: «Voi sapete che quelli che sono reputati prìncipi delle nazioni le signoreggiano e che i loro grandi le sottomettono al loro dominio. 43 Ma non è così tra di voi; anzi, chiunque vorrà essere grande fra voi, sarà vostro servitore; 44 e chiunque, tra di voi, vorrà essere primo sarà servo di tutti. 45 Poiché anche il Figlio dell’uomo non è venuto per essere servito, ma per servire, e per dare la sua vita come prezzo di riscatto per molti».

ESPLORA

L’ambizione è una buona cosa finché non ci consuma o ci rende aggressivi e senza regole nel nostro desiderio di trionfare. Alcuni dei discepoli erano ambiziosi in modo insano, per questo motivo Gesù parla nuovamente del servire.
Nel Regno, i capi sono prima e principalmente i servitori.

Gesù, ripetendo per la terza volta il fatto che andrà a Gerusalemme per morire, mette in evidenza che Lui è, in verità, il servo sofferente, citato in Isaia (52:13 – 53:12).
In questo contesto, la discussione sul posto da occupare nel Regno sembra fuori luogo. Gesù parla della Sua imminente morte come una coppa dal quale deve bere ed un battesimo di sofferenza, per ricordar loro che le guide (i capi) devono essere pronti a soffrire.

Dirigere (guidare) nel Regno non ha lo stesso modo del mondo. L’importanza non si dà al potere ed alla posizione, non si tratta di comandare le altre persone come i dittatori. Gesù avrebbe avuto più che il diritto di farlo se guardiamo alla Sua posizione privilegiata, ma ha scelto di umiliare Sè stesso e offrire la Sua vita come prezzo di riscatto per liberare gli altri (v. 45).
Per questo la grandezza deve essere vista su come serviamo e non in che posizione ci troviamo (v. 43, 44).

AGISCI

Il capo è prima colui che serve e dopo colui che guida. Cosa pensi che significhi? In che modo può essere messo in pratica nella tua vita?

TONY HORSFALL

Traduzione di Piccola Rondine

Testo Originale: https://content.scriptureunion.org.uk/wordlive/ambition-and-kingdom

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.