COME UNA FAMIGLIA

L’intenzione di Dio era sempre stata quella di creare persone varie sotto il Suo nome sulla base della fede (Romani 4:16-18).

Romani 4:13-25

13 Infatti la promessa di essere erede del mondo non fu fatta ad Abraamo o alla sua discendenza in base alla legge, ma in base alla giustizia che viene dalla fede. 14 Perché, se diventano eredi quelli che si fondano sulla legge, la fede è resa vana e la promessa è annullata; 15 poiché la legge produce ira; ma dove non c’è legge, non c’è neppure trasgressione. 16 Perciò l’eredità è per fede, affinché sia per grazia; in modo che la promessa sia sicura per tutta la discendenza; non soltanto per quella che è sotto la legge, ma anche per quella che discende dalla fede d’Abraamo. Egli è padre di noi tutti 17 (com’è scritto: «Io ti ho costituito padre di molte nazioni») davanti a colui nel quale credette, Dio, che fa rivivere i morti, e chiama all’esistenza le cose che non sono. 18 Egli, sperando contro speranza, credette, per diventare padre di molte nazioni, secondo quello che gli era stato detto: «Così sarà la tua discendenza». 19 Senza venir meno nella fede, egli vide che il suo corpo era svigorito (aveva quasi cent’anni) e che Sara non era più in grado di essere madre; 20 davanti alla promessa di Dio non vacillò per incredulità, ma fu fortificato nella sua fede e diede gloria a Dio, 21 pienamente convinto che quanto egli ha promesso, è anche in grado di compierlo. 22 Perciò gli fu messo in conto come giustizia.
23 Or non per lui soltanto sta scritto che questo gli fu messo in conto come giustizia24 ma anche per noi, ai quali sarà pure messo in conto; per noi che crediamo in colui che ha risuscitato dai morti Gesù, nostro Signore, 25 il quale è stato dato a causa delle nostre offese ed è stato risuscitato per la nostra giustificazione.

Esplora

E’ importante non fraintendere il significato della fede. E’ molto di più che essere ottimisti e certamente non è credere in qualcosa le cui evidenze la contraddicono (pensiero comune tra gli atei). Certamente non è neppure credere in tutto quello che ci viene detto.
La fede è diretta verso le promesse di Dio, solo in questo modo è percettibile, accettabile e degna di fiducia.

La Bibbia contiene molte promesse, ma ce n’è una, la prima, sulla quale dipendono le altre. Questa è la promessa primordiale fatta da Dio ad Abraamo, che sarebbe stato padre di molte nazioni (v. 17; Genesi 17:4-6); inoltre “Tutte le nazioni della terra saranno benedette nella tua discendenza, perché tu hai ubbidito alla mia voce” (Genesi 22:18). Il resto è storia, la storia della salvezza. Qualsiasi fosse il valore della Legge, è miglior cosa guardare ed aver fede nelle promesse di Dio. Saremmo incapaci ad adempiere la Legge, e la Legge esporrà i nostri fallimenti, senza darci alcun aiuto (v. 14, 15), ma Dio farà quanto ha promesso: questa è la nostra speranza (v. 20).

A volte, nella storia della salvezza, si dice che la promessa fatta ad un uomo, Abraamo, è allargata a tutto Israele. Poi si restringe, concentrandosi su un uomo solo, il Cristo promesso. La sua morte ha un significato particolare: Dio ha ‘lasciato’ che morisse, affinché Lui prendesse quello che era ‘lasciato’ per noi nel giudizio (Romani 1:24, 26, 28). Si è caricato delle conseguenze dei nostri peccati (non suoi) e, facendo ciò, ha vinto la morte. Non c’è più condanna per noi! Dio, Lo ha poi risuscitato a vita, affinché anche noi, in Lui, partecipassimo alla Sua vittoria e potessimo esser resi giusti davanti a Dio (v. 25).
Da qui, la storia si espande nuovamente, questa volta non solo per il popolo d’Israele ma per tutte le nazioni, sia per gli Ebrei quanto per i Gentili.
Ma c’è ancora molto di più nell’adempimento delle promesse.

Agisci

tutte le promesse di Dio hanno il loro «sì» in lui (Cristo)‘ (1 Corinzi 1:20). Pensa alla tua fede. Quanto profondamente è radicata nelle promesse di Dio?

NIGEL WRIGHT & MICHELE SMART

Traduzione e Arrangiamento di Piccola Rondine

Testo Originale: https://content.scriptureunion.org.uk/wordlive/family-likeness-0

Immagine: https://www.jrbell.com/?link=random-image&image=255&tnum=10

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.