COLLABORATORI

Pensa alla tua chiesa e a tutti quelli che lavorano ‘dietro dietro le quinte’. Ringrazia per la loro presenza ed il loro contributo.

Numeri 7:89-8:26

7:89 E quando Mosè entrava nella tenda di convegno per parlare con il SIGNORE, udiva la voce che gli parlava dall’alto del propiziatorio che è sull’arca della testimonianza fra i due cherubini; e il SIGNORE gli parlava.

Disposizione delle lampade e del candelabro
8:1
 Il SIGNORE disse ancora a Mosè: 2 «Parla ad Aaronne, e digli: “Quando disporrai le lampade, le sette lampade dovranno proiettare la luce sul davanti del candelabro”». 3 E Aaronne fece così; dispose le lampade in modo che facessero luce sul davanti del candelabro, come il SIGNORE aveva ordinato a Mosè. 4 Il candelabro era fatto così: era d’oro battuto; tanto la sua base quanto i suoi fiori erano lavorati a martello. Mosè aveva fatto il candelabro secondo il modello che il SIGNORE gli aveva mostrato.

Consacrazione dei Leviti
5
 Il SIGNORE disse a Mosè: 6 «Prendi i Leviti tra i figli d’Israele, e purificali. 7 Per purificarli, farai così: tu li aspergerai con l’acqua per il peccato, essi faranno passare il rasoio su tutto il loro corpo, si laveranno le vesti e si purificheranno. 8 Poi prenderanno un toro con l’oblazione ordinaria di fior di farina intrisa d’olio, e tu prenderai un altro toro per il sacrificio per il peccato. 9 Farai avvicinare i Leviti davanti alla tenda di convegno e convocherai tutta la comunità dei figli d’Israele. 10 Farai avvicinare i Leviti davanti al SIGNORE e i figli d’Israele imporranno le mani sui Leviti; 11 Aaronne presenterà i Leviti come offerta agitata davanti al SIGNORE da parte dei figli d’Israele ed essi faranno il servizio del SIGNORE. 12 Poi i Leviti poseranno le mani sulla testa dei tori e tu ne offrirai uno come sacrificio per il peccato e l’altro come olocausto al SIGNORE, per fare l’espiazione per i Leviti. 13 Farai stare i Leviti in piedi davanti ad Aaronne e davanti ai suoi figli, e li presenterai come un’offerta agitata al SIGNORE. 14 Così separerai i Leviti in mezzo ai figli d’Israele, e i Leviti saranno miei. 15 Dopo questo, i Leviti verranno a fare il servizio nella tenda di convegno; e tu li purificherai e li presenterai come un’offerta agitata; 16 poiché mi sono interamente dati tra i figli d’Israele; io li ho presi per me, invece di tutti i primi nati, dei primogeniti di tutti i figli d’Israele. 17 Poiché tutti i primogeniti dei figli d’Israele, tanto degli uomini quanto del bestiame, sono miei; io me li consacrai il giorno che percossi tutti i primogeniti nel paese d’Egitto. 18 Ho preso i Leviti invece di tutti i primogeniti dei figli d’Israele. 19 Ho dato in dono ad Aaronne e ai suoi figli i Leviti tra i figli d’Israele, perché facciano il servizio dei figli d’Israele nella tenda di convegno e perché facciano l’espiazione per i figli d’Israele, affinché nessuna calamità scoppi tra i figli d’Israele quando si avvicinano al santuario».
20 Così fecero Mosè, Aaronne e tutta la comunità dei figli d’Israele rispetto ai Leviti; i figli d’Israele fecero a loro riguardo tutto quello che il SIGNORE aveva ordinato a Mosè relativamente a loro. 21 I Leviti si purificarono e si lavarono le vesti; Aaronne li presentò come un’offerta agitata davanti al SIGNORE e fece l’espiazione per essi, per purificarli. 22 Dopo questo, i Leviti vennero a fare il servizio nella tenda di convegno in presenza di Aaronne e dei suoi figli. Si fece ai Leviti secondo l’ordine che il SIGNORE aveva dato a Mosè a loro riguardo.

23 Il SIGNORE disse a Mosè: 24 «Questo è ciò che concerne i Leviti: dai venticinque anni in su il Levita entrerà per assumere un incarico nel servizio della tenda di convegno; 25 dall’età di cinquant’anni si ritirerà dal suo incarico e non farà più il servizio. 26 Potrà assistere i suoi fratelli nella tenda di convegno, sorvegliando ciò che è affidato alle loro cure, ma non farà più servizio. Così farai, rispetto ai Leviti, per quello che concerne i loro incarichi».

Esplora

L’accampamento israelita è ora in ordine. Dio è con il Suo popolo. Cominciano ora i preparativi per accoglierLo. Innanzitutto le lampade del tabernacolo (v. 1-4), luci che servono ai sacerdoti quando sono impegnati ad eseguire i loro doveri. Poi la consacrazione dei leviti. Devono essere purificati (v. 5-7) quindi consacrati con l’imposizione delle mani (v. 10). I leviti prenderanno il posto dei primogeniti israeliti nel servizio al santuario (v. 18). Sono ‘doni’ di Dio ad Aaronne e agli altri sacerdoti (v. 19).

Per questi sacerdoti, così tanto impegnati in tutte le procedure delle offerte quotidiane, avere il supporto dei leviti era vitale. Il tempo che serviva ad eseguire tutti i quei compiti era facilitato dal fedele servizio di questi ultimi.
Ancora oggi è così. Tutte le chiese hanno bisogno di tali persone, disposte a lavorare ‘dietro il sipario’ in modo tale da permettere al pastore ed ai predicatori di annunciare il vangelo (Atti 6:1-4). L’apostolo Paolo parla di queste persone come collaboratori del vangelo, servendo il Signore in qualunque modo occorreva.

Agisci

Una volta, un saggio predicatore mi disse: ‘le persone vengono in chiesa per diverse ragioni ma ci rimangono soltanto per due – ruoli e relazioni.’ Quali ruoli occorrono nella tua attuale famiglia di credenti? Chi potresti invitare ad occuparsene?

RICHARD TRIST

Traduzione e Arrangiamento di Piccola Rondine

Testo Originale: https://content.scriptureunion.org.uk/wordlive/partners-work

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.