PAROLE DI TENDENZA

La rivelazione delle Tue parole illumina; rende intelligenti i semplici” (Salmo 119:130). Rifletti e prega queste parole.

Luca 4:31-44

Gesù guarisce un indemoniato a Capernaum
31
 Poi discese a Capernaum, città della Galilea, e qui insegnava alla gente nei giorni di sabato. 32 Ed essi si stupivano del suo insegnamento perché parlava con autorità.
33 Or nella sinagoga si trovava un uomo che aveva uno spirito di demonio impuro, il quale gridò a gran voce: 34 «Ahi! Che c’è fra noi e te, Gesù Nazareno? Sei venuto per mandarci in perdizione? Io so chi sei: il Santo di Dio!» 35 Gesù lo sgridò, dicendo: «Taci, ed esci da quest’uomo!» E il demonio, gettatolo a terra in mezzo alla gente, uscì da lui senza fargli alcun male. 36 E tutti furono presi da stupore e discutevano tra di loro, dicendo: «Che parola è questa? Egli comanda con autorità e potenza agli spiriti immondi, ed essi escono». 37 E la sua fama si diffondeva in ogni luogo della regione.

Gesù guarisce la suocera di Pietro e altri malati
38
 Poi, alzatosi e uscito dalla sinagoga, entrò in casa di Simone. Or la suocera di Simone era tormentata da una gran febbre; e lo pregarono per lei. 39 Chinatosi su di lei, egli sgridò la febbre, e la febbre la lasciò; ed ella subito si alzò e si mise a servirli.
40 Al tramontar del sole, tutti quelli che avevano dei sofferenti di varie malattie, li conducevano a lui; ed egli li guariva, imponendo le mani a ciascuno. 41 Anche i demòni uscivano da molti, gridando e dicendo: «Tu sei il Figlio di Dio!» Ma egli li sgridava e non permetteva loro di parlare, perché sapevano che egli era il Cristo.

42 Poi, fattosi giorno, uscì e andò in un luogo deserto; e le folle lo cercavano e giunsero fino a lui; e lo trattenevano perché non si allontanasse da loro. 43 Ma egli disse loro: «Anche alle altre città bisogna che io annunci la buona notizia del regno di Dio; poiché per questo sono stato mandato». 44 E andava predicando nelle sinagoghe della Giudea.

Esplora

La richiesta del censimento da parte di Cesare Augusto è stata un’ordinanza che ha avuto effetto ed ha avuto impatto nelle vite di coloro che vivevano in tutto il territorio dell’Impero Romano (Luca 2:1-3).
La proclamazione della Buona Novella da parte di Gesù inaugura il Regno di Dio (Luca 4:18-19).
Nelle storie che abbiamo letto, Luca spiega come la proclamazione dell’anno accettevole del Signore ha effetto attraverso Gesù che porta guarigione e libertà da malattie, da forze demoniache e dal peccato (v. 35, 38-41; Luca 5:20). Questi segni dimostrano che il Regno di Dio squarcia le tenebre, portando la luce e la vita alle persone.

Quando Dio disse ‘Sia luce!‘, luce fu. (Genesi 1:3). L’annuncio dell’angelo ‘io vi porto la buona notizia di una grande gioia che tutto il popolo avrà‘ (Luca 2:10), afferma che Dio sta adempiendo alle Sue promesse di liberazione.
Oggi si sente parlare di luoghi di tendenza, dove si trovano cose interessanti ed emozionanti. Le parole di Gesù sono di tendenza – autorevoli e potenti, che non solo annunciano ma adempiono ciò che promettono. Ecco perché gli ‘spettatori’ si chiedono “Cosa succede qui? Le parole di costui avvengono?”

Agisci

Dio disse: “…così è della mia parola, uscita dalla mia bocca: essa non torna a me a vuoto, senza aver compiuto ciò che io voglio e condotto a buon fine ciò per cui l’ho mandata” (Isaia 55:11). Stai collaborando con Dio nel proclamare a tutti la Parola di Vita?

TANYA FERDINANDUSZ

Traduzione e Arrangiamento di Piccola Rondine

Testo Originale: https://content.scriptureunion.org.uk/wordlive/happening-words

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.